Chi siamo

IL CENTRO STUDI LUCCINI SARÀ CHIUSO PER LE VACANZE NATALIZIE DAL 21 DICEMBRE 2020 AL 7 GENNAIO 2021.

ANCHE PER IL MESE DI GENNAIO LE CONSULTAZIONI E I PRESTITI AVVERRANNO SOLAMENTE NEI DUE GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO (MARTEDÌ E GIOVEDÌ) PREVIA PRENOTAZIONE ALL’INDIRIZZO MAIL DIREZIONE@CENTROSTUDILUCCINI O VIA WHATSAPP AL NUMERO 3456160722

Gli Archivi del CSEL sono da tempo aperti agli studiosi, tra i quali anche numerosi studenti universitari che li utilizzano per elaborare le loro tesi di laurea: sintesi o parti significative di esse sono state pubblicate nel periodico del Centro, materiali di storia. Il Centro dispone anche di una cospicua Biblioteca (circa 30.000 tra volumi ed opuscoli e più di un migliaio di annate di quotidiani e di riviste) convenzionata con il Sistema Bibliotecario dell’Università di Padova ed è in gran parte dedicata alla storia del movimento operaio e dei partiti politici.

Il funzionamento del Centro è assicurato dal lavoro volontario dei soci, che si alternano nei vari settori di attività.

Who We Are

Established in Padova (Veneto)  in 1985 by a diverse group of intellectuals on the left, primarily members of the Italian Communist Party (PCI), the Centro Studi Ettore Luccini (CSEL) is dedicated to the collection, conservation, and promotion of documentary sources related to the history and collective memory of popular movements in the Veneto, specifically the working-class and union movement. We are named for a leading figure in the city’s cultural and political life in the 1950s and 1960s.

We are proud to call ourselves the Historical Archive and Library of the Workers’ and Popular Movement of the Veneto, and to continue the mission of our founders to create a culture of democracy and solidarity. Both the Superintendent of Archives and the Region of the Veneto have officially recognized the significance of our holdings.